Frullato post-allenamento

Frullato post-allenamento

Dopo una dura sessione di allenamento, il nostro corpo è una spugna che assorbe tutti i nutrienti che abbiamo inserito, ma di cosa ha bisogno il nostro corpo? . Dobbiamo approfittare di la finestra anabolica , che è il momento in cui il corpo è più ricettivo nei confronti dei nutrienti che introduciamo. Come abbiamo già detto, è preferibile ingerire cibo forma liquida , poiché la digestione del cibo solido ci impiegherebbe molto tempo prima che i nutrienti raggiungano i muscoli e perderemmo questa grande opportunità, in cui i suoi effetti più potenti si verificano dopo 45 minuti dopo l’allenamento, dopo questo tempo la sua azione è ridotta al minimo.
Successivamente ti dirò che devi inserire il tuo shaker per massimizzare i risultati.

La prima cosa logicamente è il frullato proteico , Preferisco particolarmente quelli di uovo o carne dal momento che mentre abbiamo parlato in un’altra occasione il nostro organismo non tollera geneticamente i prodotti lattiero-caseari, non ci siamo ancora evoluti abbastanza per questo e anche se non ci sentiamo male a prenderli, a livello del nostro intestino è dannoso per i villi.
glutammina è un altro ingrediente da non perdere, poiché elimina l’ammoniaca prodotta dopo l’esercizio fisico e gli immunociti richiedono quantità di glutammina dopo questo e se non lo diamo lo prenderanno dai nostri muscoli.
leucina , ti sembrerà di essere uno dei ramificati catena aminoacidi, noti come BCAA´s, insieme a isoleucina e valina. È il più anabolico dei tre, quindi è il più abbondante nelle formule di integratori, per la sua capacità di stimolare l’ormone insulina (ormone molto anabolico se usato correttamente) e per stimolare il mTOR , che si trovano all’interno della cella e stimolare la sintesi proteica .
Creatina , molto importante per la rigenerazione e la sintesi dell’ATP, la benzina dei muscoli in brevi e intensi sforzi. Importante prenderlo in cicli di 1 e 1/2 mese e riposare allo stesso tempo. Sia prima che dopo l’allenamento.
Omega 3 , per le sue proprietà antinfiammatorie.
Destrosio, un importante zucchero semplice dopo l’allenamento per attivare l’insulina e agire rapidamente come chiave per “apri la cella” e nutrienti per funzionare.
Succo di limone , grazie al suo alto contenuto di vitamina C e E , che, essendo antiossidanti, elimina i radicali liberi e i suoi potassio soddisfare , benefico per la sintesi di proteine ​​e calcio, sappiamo tutti le sue proprietà e un altro, più noto, è quello che ha un ruolo vitale nella contrazione muscolare. Oltre ad avere altri minerali.
C’è un mio buon collega che usa l’acquario, dopo l’allenamento beve 1/2 litro e dopo la doccia beve il frullato. L’acquario a parte gli zuccheri ha anche minerali, ma preferisco destrosio e limone perché personalmente è molto più economico.
Nel mercato possiamo trovare il cosiddetto recupero , questi sono già preparati con i suddetti nutrienti e contengono anche taurina, fenilalanina (alcuni), acido alfa lipoico, ecc … Ma in particolare non sono convinto dal rapporto tra le quantità. Ma sono molto validi.
Le quantità di ciascun ingrediente sono:

  1. Proteine: 1 pentola
  2. Destrosio: 1gr / kg di peso corporeo
  3. Leucina: 6gr
  4. Omega 3: 10 gr (un cucchiaio)
  5. Limone: il succo di 1 limone
  6. Creatina: se ottieni 5gr (un cucchiaio di tè, prima e dopo)
LEGGERE  Negozi di nutrizione sportiva: Garcinia Cambogia

     7.Glutamina: 5 gr

Rocco Mancuso